MINI Design Award 2006 furnishing - industrial design
Home | News | Articoli | Sezioni | Archivio | Links | Sitemap
cerca nel sito  
Aziende | Concorsi | Designers | Eventi | Idee e Prototipi | Libri | Prodotti |
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter | segnala ad un amico
Home > Concorsi > MINI Design Award 2006
Sei nella sezione : Concorsi
Tutti i concorsi di design sia italiani che internazionali, informazioni generali, news ed esiti concorsi.
Vuoi dare maggiore visibilita' al tuo concorso?
Contattaci per un preventivo
MINI Design Award 2006
LA CITTÀ SU MISURA - MINI DESIGN AWARD 2006
MINI Design Award 2006

MINI Design Award 2006 è stato presentato alla Triennale di Milano il 27 giugno 2005 e rappresenta il secondo dei tre concorsi di idee a invito programmati fino al 2007, rivolti alle nuove leve del design italiano, promossi da MINI in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design (IED) e con la partecipazione dell’Associazione per il Disegno Industriale (ADI).

Tema del concorso dell’edizione 2006 è "Il futuro della città, slow o fast? La socializzazione, il gioco e il tempo libero", ovvero "La città su misura". Sono 38 progetti in concorso che saranno presentati in mostra alla Triennale di Milano, durante il prossimo Salone del Mobile dal 5 al 10 aprile 2006.

Molti progetti in concorso hanno sviluppato l’aspetto ludico e aggregante del vivere in città. Ecco alcune brevi anticipazioni sui lavori.

"Soundscape" di Frida Andersson invita i più piccoli a creare un percorso di suoni e ritmi attraverso una foresta di morbidi bastoni che, sfiorati, producono suoni di diversa intensità.

"Traccia, giardino dei pensieri" di Lorenza Clivio è un sistema di lavagne in ardesia installato all’interno di un parco che permette di lasciare una traccia del proprio passaggio, di dare spazio a conversazioni e incontri."Luco" di Daniele Rastelli è una colorata struttura in polietilene a forma di serpentone, che può diventare una seduta per riposarsi e chiacchierare, oppure una struttura per skateboard e bici MBK.

Tra gli altri progetti spiccano: "Minimesis" di Dodo Arslan è un sistema di sedute in tondino o fusione capace di integrarsi con l’ambiente urbano. "Skywatcher" di Masaki Yamamasu è un enorme cannocchiale che permette di osservare la città "oltre al necessario. "Spidi_lòu" di Riccardo Gatti è un sistema di arredo urbano pensato per l’integrazione dei momenti "fast" e "slow" della quotidianità.

Il profilo della MINI disegna sedute e piattaforme multifunzionali per lo spazio pubblico.

L’appuntamento per la premiazione dei tre progetti meglio classificati, a giudizio della giuria presieduta da Gillo Dorfles e Marco Saltalamacchia, è fissato per il 4 aprile alle ore 13.00, presso il palazzo della Triennale. I progettisti vincitori riceveranno in premio, al lordo di imposte, tasse e trattenute di legge, diecimila euro il primo, ottomila il secondo, cinquemila il terzo. Inoltre è prevista la consegna di una borsa di studio del valore di seimila euro per l’università vincitrice da assegnare agli studenti partecipanti al concorso ritenuti particolarmente meritevoli.



A cura di : redazione design.milano.it

nessuna galleria immagini disponibile per questo articolo
Altri articoli nella sezione Concorsi
Concorso Suite D’autore - mercoledì 22 Aprile 2009
OLED Design Contest - lunedì 15 Dicembre 2008
Extraordinary, Every Day Travel Contest - sabato 8 Novembre 2008
M4D Young Designers Award - venerdì 7 Novembre 2008
Denis Guidone vince il concorso Adam’o Eva - giovedì 29 Maggio 2008

home | pubblicità | disclaimer | contatti
design.milano.it -