furnishing - industrial design
Home | News | Articoli | Sezioni | Archivio | Links | Sitemap
cerca nel sito  
Aziende | Concorsi | Designers | Eventi | Idee e Prototipi | Libri | Prodotti |
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter | segnala ad un amico
Home > Eventi> Salone del Mobile 2008> Eventi Fuorisalone > OFIGEA di Jacopo Foggini
Sei nella sezione : Eventi Fuorisalone
Eventi Fuorisalone 2008
Vuoi collaborare con questo sito? contattaci :
Clicca qui per segnalare un evento
OFIGEA di Jacopo Foggini
In un luogo focale per la cultura meneghina, nel chiostro della CÓ Granda, sede dell’ UniversitÓ Statale di Milano, emergerÓ una titanica e luminescente creatura di metacrilato plasmata da Jacopo Foggini che, come Ofigea (dal greco ophis-ofide-serpe e da GŔa, la Madre Terra), riporta alla luce il senso profondo e radicale dell’appartenenza dell’ Uomo alla Natura.

In un contesto storico in cui il “biscione” araldico rappresent˛ simbolicamente la Signoria Lombarda e del Ducato Milanese sia degli Sforza che dei Visconti, oltre che di molta della sua imprenditoria moderna ed attuale.

Questa presenza simbolica delle cicliche forze naturali emergente tra gli ambulacri del Filarete, Ŕ il segno vitale che ci rammenta come la vera CÓ Granda sia anche qui, nella grande casa milanese, cittÓ diffusa, la Natura: la nostra casa naturale, la quale sempre pi¨ necessita di un disegno, di un design, eco-rispettoso. Jacopo Foggini ha voluto prediligere, fra le immagini archetipiche, quella del serpente che Ŕ tra le pi¨ antiche e diffuse come simbolo dell’inconscio collettivo, della conoscenza. Il serpente infatti rappresenta in molte culture la dialettica vivificante del mutamento, il risveglio delle forze che giacciono nel profondo, l’animale originario alle sorgenti della vita. Il chiostro dell’UniversitÓ come dimora sapienziale del serpente e come luogo ideale e privilegiato per sottolineare la convergenza e l’unificazione tra arte e cultura. Nella sua forma viva, colorata e sinuosa, il serpente di metacrilato rappresenta la metamorfica capacitÓ di rigenerazione e quindi di cambiamento. E plausibilmente Ŕ questo l’intento dell’artista: l’adozione del simbolo come mezzo di resa concettuale.

Da qui la stringente attualitÓ di un’opera che risulterÓ rappresentativa, nella capitale del design e del suo settimanale “Fuori Salone”, di una manifestazione quale Green Energy Design organizzata dalla rivista “Interni”: Ofigea, che Jacopo Foggini realizzerÓ con il sostegno della Nice S.p.a., azienda leader nella produzione di sistemi di automazione per la casa e con la collaborazione dell’ architetto Bergonzi, sarÓ infatti costituita da centinaia di dischi, illuminati da led e cromaticamente cangianti, di metacrilato M-Cryl fornito da MGM materie plastiche: un “rigenerato” prodotto risparmiando il 70% dell’energia rispetto ad un suo equivalente di prima scelta, nel rispetto delle risorse ambientali non rinnovabili (8 barili di petrolio in meno ogni 1.000 Kg) e del ciclo dell’ acqua (5.400 litri risparmiati ogni 10.000 Kg) e della anidride carbonica (1.5 Kg. di CO2 in meno per ogni chilogrammo di M-Cryl ). La scelta di utilizzare un simile materiale rigenerato, dotato di un sostenibile “ciclo di vita”, riflette quindi l’intenzione di Jacopo Foggini di dar vita ad un simbolo che come Ofigea costituisce l’immagine allegorica, l’archetipo, della naturale ciclicitÓ della materia e del flusso energetico, tra chimica ambientale e psichica alchimia, mutamento e rigenerazione.

Conferenza Stampa 15 aprile ore 14.30
Aula Magna UniversitÓ degli Studi di Milano
Via Festa del Perdono, 7 Milano
16-21 aprile 2007, dalle 10.00 alle 20.00


A cura di : redazione design.milano.it
nessuna galleria immagini disponibile per questo articolo
Altri articoli nella sezione Salone del Mobile 2008
Newform - Collezione rubinetteria - giovedì 3 Aprile 2008
Eurocucina 2008 - lunedì 31 Marzo 2008
Mappa Fiera-Rho Salone - lunedì 31 Marzo 2008
Arik Ben Simhon a ZonaTortona Design - domenica 30 Marzo 2008
That’s Design 2008 - giovedì 20 Marzo 2008


home | pubblicità | disclaimer | contatti
design.milano.it -